La Coda

Chi dice che le code sono noiose? Sì, magari non sono il massimo del piacere quando si è di corsa e davanti a noi si è appena creata una fila di macchine infinite, oppure quando siamo in un ufficio postale, o ancora, quando siamo al supermercato difronte al banco degli affettati. Ok correggo, le code sono noiose, ma vorreste dirmi che le code per entrare in un negozio, magari appena aperto e magari quel negozio che stavate aspettando da una vita, oppure ancora, quando siete in coda per il concerto della vostra band o cantante preferito, oppure per una partita di calcio; siano noiose? Personalmente le trovo la cosa più divertente del mondo; mentre si aspetta per ore sotto il sole cuocente, aggiungiamoci anche il sole di agosto, volete dirmi che conoscere così tante persone che vi capiscono, che anche loro come voi, non vedono l’ora di varcare quella fatidica soglia; non sia divertente? Sono in quelle ore, in quelle code, che nascono le più stravaganti e impossibili ipotesi di soggiogare la guardia e scavalcare il cordone. Io la trovo la cosa più divertente che vi sia, tutti che parlano con tutti, come quando si è piccoli e non a nessuno importa niente, l’unica cosa che conta è superare quella corda e varcare la soglia.

-Mel

I commenti sono chiusi.